enesitru

Home » News
bonaventura-crucifixion

Tornano tre dipinti su tavola tra i piu’ antichi del museo alla Galleria degli Uffizi e tra breve tornerano alla loro sala di esposizione.

Si tratta di un progetto interamente finanziato dall’Associazione Amici degli Uffizi che ha coinvolto due croci dipinte: la prima, appartenente alla cultura pisana del XII secolo e, la seconda, caposaldo della pittura fiorentina di metà ‘200, attribuita al cosidetto Maestro della Croce 434. Accanto a esse, un dittico della metà del Duecento, raffigurante la Crocifissione e la Madonna col Bambino e Santi attribuito a Bonaventura Berlinghieri.

Fino a venerdì 29 marzo, le tre opere della pittura italiana saranno esposte temporaneamente nell’abside della medievale ex-chiesa di San Pier Schieraggio con ingresso gratuito e con orario 9-18 dal martedì alla domenica prima di tornare nella Sala 2 della Galleria, che ospita, tra gli altri dipinti, le Maestà di Giotto, Cimabue e Duccio da Boninsegna. Tra i lavori del profetto “Nuovi Uffizi”, è previsto un nuovo allestimento della Sala 1 che conferirà adeguato risalto alle due croci e al dittico.

normacapriccio

“Norma e Capriccio” in mostra agli Uffizi

La Galleria degli Uffizi dal 5 Marzo al 26 Maggio 2013 ospita la mostra “Norma e Capriccio. Spagnoli in Italia agli esordi della Maniera Moderna“.

La mostra si articola in otto sale che espongono alcune opere di grandi artisti spagnoli approdati in Italia all’inizio del Cinquecento: Alonso Berruguete, Pedro Machuca, Pedro Fernández, Bartolomé Ordóñez e Diego de Silóe.

L’esposizione ripercorre i rapporti artistici fra Firenze e la Spagna nel primo ventennio del XVI secolo e nasce da una riflessione attribuita a Michelangelo che riconosceva la bravura degli artisti spagnoli nel realizzare opere alla maniera italiana, ovvero alla maniera della Grecia antica.

MiBaci Uffizi
Il 14 Febbraio alla Galleria degli Uffizi si entra in due pagando un solo biglietto.

Il Museo aderisce infatti all’iniziativa “MiBACi?” promossa in occasione di San Valentino dal MIBAC (Ministero dei Beni e Attività Culturali) ed offre a tutte le coppie la possibilità di celebrare la festa degli innamorati in uno dei luoghi d’arte più belli del mondo.

L’evento coinvolge tutti i musei, monumenti e siti archeologici statali italiani e, quindi, anche fiorentini.

A Firenze, oltre agli Uffizi, sarà possibile acquistare due biglietti al prezzo di uno anche per visitare il Museo di San Marco, il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure, la Galleria dell’Accademia, la Galleria d’Arte Moderna e la Galleria Palatina in Palazzo Pitti, le Cappelle Medicee e molti altri luoghi statali.
Potete trovare la lista completa sul sito ufficiale del MIBAC qui.

Sala 35 di Michelangelo

Lunedì 28 Gennaio 2013 è stata presentato ufficialmente il nuovo allestimento della sala 35 della Galleria degli Uffizi, chiamata Sala di Michelangelo.

Dopo alcuni mesi di chiusura la sala, situata al secondo piano del museo, è adesso nuovamente aperta al pubblico in tutta la sua ricchezza.

Le pareti rosse della sala fanno da sfondo ad alcune delle opere più belle di tutta la Galleria, tra cui il famoso Tondo Doni di Michelangelo, che qui è stato spostato dalla sala 25.

Al centro è possibile ammirare la maestosa Arianna Addormentata, appena rientrata al Museo dopo oltre 2 secoli di assenza.

La Galleria degli Uffizi rimarrà chiusa il 25 Dicembre 2012 ed il 1 Gennaio 2013.

Il museo sarà invece aperto nei giorni 24 Dicembre e 31 Gennaio dalle 8:15 alle 18.

Martedì 1 Gennaio sarà possibile visitare la mostra “L’Alchimia e le arti” nella sala delle Reali Poste.

Segnaliamo inoltre che dal 20 Dicembre al 6 Gennaio rimarrà chiusa la Sala del Perugino.

Dopo oltre 200 anni di assenza, l’imponente statua dell’ Arianna addormentata è ritornata alla Galleria degli Uffizi.
L’opera, risalente al III secolo d.C., entrerà a far parte del nuovo allestimento della Sala 35 di Michelangelo.

Alchimia e le arti

Nella Sala delle Reali Poste della Galleria degli Uffizi dal 15 Dicembre 2012 al 3 Febbraio 2013 si svolgerà la mostra “L’alchimia e le arti”.
L’evento fa parte del ciclo “I mai visti”, che ha l’obiettivo di presentare al pubblico alcune opere di valore provenienti dai depositi del Museo.

In questo caso si tratta di 60 opere di vario genere, dai dipinti alle stampe, dai quali emerge la chiara passione della famiglia Medici per l’alchimia.

La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 17 ed è a ingresso libero.

Primavera di Sandro Botticelli

Per tutto il mese di Agosto e fino al 25 Settembre la Galleria degli Uffizi offre un’opportunità davvero speciale: i visitatori potranno ammirare i capolavori conservati nel museo di sera.

Gli Uffizi infatti rimarranno aperti in via eccezionale tutti i martedì dalle 19 alle 22, tre ore durante le quali sarà possibile sia visitare il museo che la mostra “Bagliori dorati”.

Potete acquistare i biglietti di ingresso in anticipo: selezionate la data e l’ora della visita e comprateli subito>>

Una volta arrivati agli Uffizi, non vi rimarrà altro che entrare e godervi una serata straordinaria!

Godetevi una serata molto speciale agli Uffizi!

Adesso è ufficiale – considerato lo straordinario successo ottenuto durante il primo mese di appuntamenti, Aperitivo Ad Arte si protrarrà fino alla fine di settembre 2012.

La fortunata iniziativa del giovedì sera – che vede schierati Polo Museale Fiorentino, Firenze Musei, ATAF, Ntv e Bartolini Sas – proseguirà quindi con cadenza settimanale, dalle 19 alle 22 di ogni giovedì, fino alla fine di luglio; farà una sosta nel mese di agosto; poi riprenderà il 6 settembre per chiudere definitivamente il 27 dello stesso mese.

Rimane più che mai consigliabile la prenotazione da effettuarsi ai call center di Firenze Musei (tel. 055-294883) e di Ataf (tel. 800.424500 da telefono fisso, 199.104245 da telefono mobile).

La formula della serata, al costo di 12 euro a persona, rimarrà invariata: in orario esclusivo, dalle 19 alle 22, si potrà accedere al Piano Nobile del lato di Ponente degli Uffizi dove si potranno visitare liberamente le sale dei pittori stranieri; alla caffetteria si potrà sorseggiare l’aperitivo con buffet, godendo uno dei panorami più suggestivi di Firenze.

L’accesso è dal piazzale degli Uffizi dal portone del lato di Ponente dell’edificio vasariano, dietro la Loggia dei Lanzi.

Questa è una occasione speciale per godersi sia l’arte che l’estate in una serata speciale con gli amici in un ambiente molto particolare!

Uffizi Tribune before restoration works

La Tribuna della Galleria degli Uffizi sarà presto di nuovo visibile, anche se non si potrà più entrare.

La Tribuna, uno spazio ottagonale situato nell’ala di Levante della Galleria progettata da Bernardo Buontalenti nel 1584 su commissioni di Francesco I di Medici come la “camera delle meraviglie”, sarà visibile dal 26 giugno dopo oltre due anni di interventi di restauro.

Il restauro, finanziato dalla Fondazione non-profit Friends of Florence, ha comportato la sostituzione delle vecchie e logore tappezzerie con un sontuoso velluto cremisi e la pulitura delle quasi 6000 conchiglie di madreperla incastonate nella cupola.

Lo spazio, i cui dipinti originari sono stati trasferiti nella sala 35 ed alcuni si troveranno nelle nuove stanze “rosse” dei Nuovi Uffizi, ospiterà statue in marmo e quadri di artisti minori del Rinascimento, tutte opere che almeno una volta, comunque, vi sono state esposte.

La tribuna non sarà accessibile al pubblico, che vi si potrà soltanto affacciare frontalmente – dal primo corridoio della Galleria – sia dalle sale adiacenti, cioè la numero 15 e la numero 19.

La fine degli interventi è in vista cosi potete di nuovo godere la meraviglia della Tribuna nella vostra visita agli Uffizi!